THE STREET FOODERS LEAGUE PROJECT

la cultura del cibo di strada

Lo Street Food è da sempre parte integrante della cultura culinaria italiana (si pensi alla storica cuopperia napoletana oppure all’antica friggitoria siciliana).

Per alcuni anni la sua immagine è stata offuscata da un’offerta di scarsa qualità e varietà, basti pensare alle sole alternative sino a poco tempo fa presenti sul mercato, parcheggiate nei pressi dei clubs o degli stadi durante le manifestazioni sportive.

La stessa clientela in anni di disservizio aveva cancellato dalla memoria questa gloriosa ed economica alternativa ad un pasto formale, arrendendosi così ad una facile maniera per saziarsi.

Gli Stati Uniti hanno la capacità di riportare sotto la luce dei riflettori tendenze sempre innovative, nonostante non sempre facciano parte della loro cultura. Nell’ultima decade lo street food, da fenomeno underground quale era, è arrivato alla sua maturità portando vari imprenditori a cavalcarne l’onda e riportando sempre più tipici cibi da passeggio caduti nel dimenticatoio di nuovo in auge, raffinandone il sapore con la sapienza delle antiche ricette ed elevandoli a livello di gourmet.

Quello che fino a poco tempo fa era considerato un servizio da offrire alle manifestazioni, ora è diventato, finalmente, argomento principale, nonché contenuto, delle manifestazioni stesse.

PERCHÈ LA STREET FOODERS LEAGUE ?

Fatta eccezione per qualche tentativo di scarsa efficacia, fino ad ora non vi è stata sul mercato una vera a propria associazione di street fooders, organizzata ed affidata ad una figura competente e qualificata in grado di riunire le idee leader del settore.

Il progetto SFL si propone di colmare questa lacuna promuovendo agli affiliati questo servizio, nonché offrire un’attività di consulenza e assistenza con lo scopo di ottimizzare gli sforzi economici e fisici degli imprenditori del settore, liberando questi ultimi da incombenze burocratiche affinché possano pienamente dedicarsi al loro core business.

EFFICACIA DEL SERVIZIO E PIANO SVILUPPO

Pur sempre partendo dalla consapevolezza che “l’unione fa la forza”, in una fase di star up non verrebbe superato il numero massimo di dieci affiliazioni. Inoltre, il piano di sviluppo prevede di lavorare sui progetti degli affiliati in termini di esclusiva per ogni tipologia di food
Appoggiandosi ad un appropriato piano marketing ed avvalendosi di un efficace progetto di comunicazione, quella qui di seguito riportata potrebbe essere un’ipotesi di sviluppo a steps:

Step 1:
Accomunare tutti i contatti apportati da ciascun partner (qualora il partner stesso lo ritenga opportuno) per poter ottimizzare tramite una visione globale il business allargandolo a tutti i partecipanti al progetto mutuandone un comune beneficio.
Inserimento negli eventi con cui FEED’N’FOOD già collabora.

Step 2:
Design ad hoc, promuovere e gestire un sito internet e pagine social per creare ed implementare un’ immagine corporativa verso la clientela proveniente dal web.
Espandere commercialmente attraverso le vie canoniche del door to door e telemarketing “l’associazione” cercando nuovi eventi e festival appetibili.

Step 3:
Creare un proprio Format accattivante e di facile replicabilità da proporre a Comuni di medie/grandi dimensioni ed Enti Turistici
Apertura a collaborazione con altre associazioni ed agenzie eventi.

PERCHÈ FEED’N’FOOD DI PATRIZIO GRIMALDI

Il progetto FEED’N’FOOD di BEN SRL si propone come società dedicata all’F&B services and consulting, nello specifico: fund rising, organizzazione festival ed eventi, food marketing, etc.
PATRIZIO GRIMALDI
Nell’ambito di tale organizzazione ricopro il ruolo di project manager.
Nasco come 3a generazione di una famiglia dedicata alla ristorazione ed all’entertainment bolognese e provengo da una consolidata esperienza nell’ambito del Food & Beverage, tant’è che nel 1999 ho aperto e diretto per sei anni come unico soggetto proprietario un ristorante nella realtà bolognese.
Durante la mia carriera ho svolto diversi ruoli nel Food Managing: Operation, PMI Consulting, GDO/Retail/Export Sales, Fundrising, Scouting, Cool Hunting ed Events/Marketing.
Inoltre, a livello internazionale, ho sviluppato 4 anni di esperienza in foreign key accounting GDO e BtoB sempre nel settore F&B.
Da oltre due anni mi sto dedicando alla mia attuale attività di consulente e collaboro con varie associazioni, agenzie di eventi e di comunicazione nel nord Italia per le quali mi occupo di ideazione, produzione e gestione eventi/festival.

II SERVIZI CHE S.F. LEAGUE PUO’ SUPPORTARE

BUROCRATICI:

compilazione scie eventi/festival

consulenza contrattuale

supporto gestione pagamenti

PRODUZIONE:

supporto nei sopralluoghi eventi/festival

supporto per noleggio forniture/strutture extra

supporto load in, load out eventi/festival

CONSULENZA:

accertamento reale fattibilità eventi/festival

reperimento informazioni sugli eventi/festival

supporto contrattuale/economico

COMMERCIALE:

gestione ed ottimizzazione contatti preesistenti

sviluppo nuovi contatti

creazione/produzione nuovi eventi

negoziazione contrattuale eventi/festival

COMUNICAZIONE:

design ad hoc, gestione e promozione su social network

promozione e gestione web in generis

design ad hoc e gestione sito internet

VUOI ORGANIZZARE UN EVENTO BEER ‘N’ GRILL?

Scrivici e ti ricontatteremo al più presto

Inviaci email

1 + 5 = ?